"Narrativa straniera per insegnanti" - "La bastarda di Istanbul"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [FT791PQX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [Y4HNWIZB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [ZD7J4ME6] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

"Narrativa straniera per insegnanti" - "La bastarda di Istanbul"

La scrittrice turca Elif Shafak affronta un tema ancora scottante: quel buco nero nella coscienza del suo Paese che è rappresentato dalla questione armena

la bastarda di istanbul

Il secondo ciclo di consigli di lettura per l’estate suggeriti agli insegnanti dalla direttrice de La Vita Scolastica, Silvana Loiero, ha come tema la “Narrativa straniera”.

Sono libri utili per l’insegnante di oggi, che si trova a doversi confrontare con una società in continuo cambiamento e con problemi culturali e sociali sempre nuovi.

Oggi tocca a "La bastarda di Istanbul" di Elif Shafak (BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2013).

Sintesi (da Giuntialpunto.it)

Istanbul non è una città, è una grande nave. Una nave dalla rotta incerta su cui da secoli si alternano passeggeri di ogni provenienza, colore, religione. Lo scopre Armanoush, giovane americana in cerca nelle proprie radici armene in Turchia. E lo sa bene chi a Istanbul ci vive, come Asya, diciannove anni, una grande e colorata famiglia di donne alle spalle, e un vuoto al posto del padre. Quando Asya e Armanoush si conoscono, il loro è l'incontro di due mondi che la storia ha visto scontrarsi con esiti terribili: la ragazza turca e la ragazza armena diventano amiche, scoprono insieme il segreto che lega il passato delle loro famiglie e fanno i conti con la storia comune dei loro popoli.

Elif Shafak, nuova protagonista della letteratura turca, affronta un tema ancora scottante: quel buco nero nella coscienza del suo paese che è la questione armena. Simbolo di una Turchia che ha il coraggio di guardarsi dentro e di raccontare le proprie contraddizioni.

Narrativa straniera per insegnanti:

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

11 Luglio 2019 In libreria

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola