Fragilità educativa, il decalogo di Daniele Novara

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [HKP8V37B] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [AJWYS8YI] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [G7Q9RHR9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Fragilità educativa, il decalogo di Daniele Novara

 Le linee guida per i genitori elaborate da Daniele Novara in occasione del convegno del CPP 

Daniele Novara Dalla parte dei genitori

"L’emergenza educativa degli ultimi anni? Senz’altro una certa diffusa fragilità dei genitori. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti...": Daniele Novara, fondatore del CPP che quest'anno festeggia i 30 anni di attività, ne ricorda molte, fra le quali "difficoltà sistematiche nelle autonomie di base come per esempio vestirsi, preparare la cartella, andare a dormire. Ma anche fenomeni come la dispersione scolastica o l’assenza di obiettivi di studio o di lavoro, altre due gravi conseguenze con cui dobbiamo fare i conti.
Cambiare direzione, però, è possibile. E le linee guida da seguire non possono che essere queste":

"Decalogo antifragilità educativa per genitori" di Daniele Novara

1 Liberarsi dall’ansia da prestazione

2 Tenere vivo il dialogo con l’altro genitore

3 Dare (insieme) le giuste regole

4 Essere concreti

5 Favorire le esperienze sensoriali

6 Non urlare

7 Uscire dal mito dell’ascolto

8 Non chiedere il suo parere

9 Accompagnarlo all’autonomia

10 Liberare gli adolescenti dal controllo

Leggi il decalogo spiegato da Daniele Novara sul sito del CPP.

12 Aprile 2019 Articoli

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola