Fragilità educativa, il decalogo di Daniele Novara

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [N9SA88SL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [J1A8KHYJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [U3UICR79] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Fragilità educativa, il decalogo di Daniele Novara

 Le linee guida per i genitori elaborate da Daniele Novara in occasione del convegno del CPP 

Daniele_Novara

"L’emergenza educativa degli ultimi anni? Senz’altro una certa diffusa fragilità dei genitori. Le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti...": Daniele Novara, fondatore del CPP che quest'anno festeggia i 30 anni di attività, ne ricorda molte, fra le quali "difficoltà sistematiche nelle autonomie di base come per esempio vestirsi, preparare la cartella, andare a dormire. Ma anche fenomeni come la dispersione scolastica o l’assenza di obiettivi di studio o di lavoro, altre due gravi conseguenze con cui dobbiamo fare i conti.
Cambiare direzione, però, è possibile. E le linee guida da seguire non possono che essere queste":

"Decalogo antifragilità educativa per genitori" di Daniele Novara

1 Liberarsi dall’ansia da prestazione

2 Tenere vivo il dialogo con l’altro genitore

3 Dare (insieme) le giuste regole

4 Essere concreti

5 Favorire le esperienze sensoriali

6 Non urlare

7 Uscire dal mito dell’ascolto

8 Non chiedere il suo parere

9 Accompagnarlo all’autonomia

10 Liberare gli adolescenti dal controllo

Leggi il decalogo spiegato da Daniele Novara sul sito del CPP.

12 Aprile 2019 Articoli

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola