Sguardi e gesti fraintesi

Due brevi racconti con al centro il tema degli “incidenti” nella comunicazione interpersonale tra insegnanti e operatori, da una parte, e genitori stranieri, dall’altra.

di Lorenzo Luatti · 02 aprile 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Il linguaggio del corpo, la gestualità, la mimica non sono universalmente comprensibili, ma assumono significati differenti nelle diverse “culture” . Del resto, l’esperienza e le pratiche ci dicono che i conflitti e gli incidenti interculturali insorgono spesso sul piano del linguaggio non verbale o paraverbale.

Un semplice gesto, di frequenza quotidiana, di “senso comune”, agli occhi di una persona straniera, adulta o giovane che sia

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it