Risorse per l'accoglienza e l'italiano L2

Una rassegna di risorse on line per l'accoglienza dei neoarrivati e per lo sviluppo dell'italiano come L2.

di Maria Frigo · 12 giugno 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

A lcuni materiali e risorse, gratuiti ma "di qualità", in riferimento all'accoglienza di alunni e famiglie e allo sviluppo delle competenze linguistiche in italiano L2.

Tante lingue per capirsi

I materiali indirizzati alla comunicazione scuola-famiglia devono tener conto della barriera linguistica che l'italiano può rappresentare, in particolare quando si tratta di testi redatti nel linguaggio formale-burocratico tipico della modulistica scolastica . Anche genitori con discreta padronanza linguistica in italiano possono difatti trovarsi in difficoltà nel capire regole e moduli. Molto utili sono quindi i materiali con traduzione a fronte nelle lingue maggiormente presenti tra le famiglie immigrate. Per esempio, dal sito del Centro COME è possibile scaricare Come funziona la scuola primaria in Italia . I libretti-genitori, tradotti in 15 lingue, forniscono alle famiglie le prime informazioni sull’organizzazione e il funzionamento della scuola e dei servizi collegati.

Sempre nel sito del centro COME è ancora disponibile il kit Parole per accogliere , pronto soccorso plurilingue per le prime fasi dell'accoglienza.

L'italiano L2 con nuovi amici

I materiali didattici indirizzati ai bambini devono mantenere aspetti di scoperta e gioco che li rendano attraenti e motivanti. Per esempio, in Ciao, amici! , corso multimediale di italiano, i personaggi guida sono sette bambini di nazionalità e provenienza diversa con i loro piccoli amici animali come il panda di Li Li o l'aquila di Alban. I protagonisti delle storie attraversano diverse situazioni di vita quotidiana e aiutano a imparare le parole e le regole grammaticali, a sviluppare le abilità di lettura e scrittura in italiano e anche a conoscere le parole di base per lo studio della matematica, della storia e della geografia.
L'impostazione multimediale consente di usare Ciao, amici! direttamente con la LIM o con singoli computer in modo intuitivo e divertente. Previsto anche un gioco interculturale, Giramondo , che può coinvolgere tutta la classe in un percorso di scoperta e conoscenza di paesi e lingue materne dei bambini di altra nazionalità.

Infine, come esempio di materiali ben costruiti riguardo alla lingua dello studio, segnaliamo i prodotti dei docenti dei Centri linguistici afferenti alla Provincia di Bolzano; si tratta di tre unità didattiche dedicate a argomenti di storia , geografia , scienze . A titolo di esempio mettiamo a disposizione le guide dell'insegnante e una scheda del percorso storico.

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Fino al 4 dicembre a metà prezzo!