Per le differenze, che sono il sale della terra

In questi giorni di lutto e sgomento, la scuola può proporre un pensiero semplice, concreto, a favore delle differenze di sguardo e della libertà di espressione. Con una vignetta di Georges Wolinski. Di Graziella Favaro.

di Redazione GiuntiScuola · 09 gennaio 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
0 min read

In questi giorni tristi, segnati da violenza e barbarie, è ancora più importante cercare di educare i bambini al rispetto dei punti di vista di ciascuno e delle differenze molteplici che sono il sale della terra.

E promuovere con tenacia i valori della solidarietà e dell'apertura che sono inscindibili dalla libertà di espressione, di parola, di creatività.

Qui a lato, una vignetta di Georges Wolinski, tra i vignettisti uccisi il 7 gennaio