Contenuto riservato agli abbonati io+

Partire dall’esperienza: la pianta dell’aula

Proviamo a procedere in senso inverso, anteponendo “i piedi alle matite”. Prima la pratica di osservazione e i percorsi concreti, poi la costruzione con gli alunni di un plastico fedele della classe

di Maria Concetta Messina15 novembre 20173 minuti di lettura
Partire dall’esperienza: la pianta dell’aula | Giunti Scuola

Con pochissimi giorni di supplenza alle spalle, appena ventenne superai il concorso e divenni un’insegnante di ruolo nella scuola elementare.
Di quegli studi lontani, conservo vivo il ricordo di un principio che tornava ricorsivamente come un mantra in ogni testo di pedagogia contemporanea e dava sostanza ai discorsi di didattica: a scuola il motore degli apprendimenti deve essere l’esperienza del bambino .

Con gli anni ho avuto la triste conferma che il principio, seppur possa sembrar


Scuola primariaGeografia