Parole da cantare, mimare e ballare

“Che giri, che giri” è un gioco cantato del Messico, dove si mimano le azioni dei mestieri. Ecco una versione riadattata in termini di “pari opportunità” e “a ballo”. Di Antonio di Pietro

di Redazione GiuntiScuola · 16 novembre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Seduti in cerchio, inizio a cantare:

Que rueden, que rueden
las cáscares de huevo.
La lavanderas hacen así.

E faccio finta di lavare i panni.

Que rueden, que rueden
las cáscares de huevo.
Las barrenderas hacen así

E faccio finta di spazzare.

Martina mi guarda e riconosce la lingua. La invito a dire cos'ho detto, poi inizio a cantare in italiano miman

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it