Odio leggere!

La storia del piccolo Tommaso e del suo odio per i libri ci dà l’opportunità di “infilarci” dentro il racconto in prima persona: andiamo a conoscere meglio le caratteristiche dei vari personaggi incontrati attraverso vere e proprie interviste-rivelazione!

di ilaria tagliaferri · 28 March 2012
0

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Un assaggio dal libro

Bisogna dirlo, Tommaso Dickens era proprio un bravo bambino. Non sempre, ma quasi. Tommaso, però, soffriva della malattia “Odio leggere”. Se l’era presa, così diceva, un giorno che aveva visto Pagina sgranocchiare certi libri e seppellire i resti nei vasi da fiori.

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it