Matematica in chiave interculturale a Bologna l'8 marzo

Il Centro RiESco di Bologna propone un'opportunità formativa rivolta a tutti coloro che vogliono approfondire il tema dell'insegnamento e dell'apprendimento della matematica in chiave interculturale. L'appuntamento è per l'8 marzo alle 16.30. 

di Redazione GiuntiScuola · 28 febbraio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Su quali principi culturali si basa l'insegnamento della matematica in Estremo Oriente? Come riuscire ad adattare alla nostra realtà quel tipo di approccio e quei principi? Se ne parla l'8 marzo a Bologna, presso il Centro RiESco (via Ca' Selvatica), a partire dalle 16.30. L'incontro, gratuito e aperto a tutti, sarà tenuto da Alessandro Ramploud , che rifletterà sulle modalità di insegnamento e sugli approcci di apprendimento della matematica diffusi nei Paesi dell’estremo oriente come Cina, Corea, Giappone e Singapore, evidenziando la loro efficacia , in particolare con i bambini dai 6 ai 10 anni.

A introdurre, sarà Giovanni Giuseppe Nicosia , già autore di un quaderno di Matematica interculturale e membro RSDDM (Gruppo di Ricerca, Sperimentazione, Divulgazione della Didattica della Matematica - Università di Bologna).

Per saperne di più

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it