"Mamma Lingua". Narrare in tante lingue

IBBY Italia sarà presente a "Fa' la cosa giusta!" proponendo una serie di iniziative e allestendo, per tre giorni, una propria mostra. Da non perdere i laboratori che verranno condotti sulla narrazione multilingue

di Redazione GiuntiScuola · 05 marzo 2019
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

IBBY Italia torna anche nel 2019 alla manifestazione Fa’ la cosa giusta! a Fiera MilanoCity , in programma dall'8 al 10 marzo . Al Pianeta dei Piccoli, padiglione 4, stand AC1 verrà allestita la mostra-progetto MammaLingu a a cura di IBBY Italia e Nati per Leggere Lombardia. A corredo ci saranno alcune iniziative: di seguito il programma.

Venerdì 8 marzo

“Leggiamo MammaLingua”. Durante la giornata, presso lo stand, i volontari di IBBY Italia e Nati per Leggere, vi aspettano per leggere insieme i libri di MammaLingua, animando la mostra. (Età consigliata: bambini in età prescolare).

Sabato 9 marzo

ore 11.00, presso lo stand, “Silent Book a colazione”, con Anna Villani (educatrice e mediatrice interculturale). Il Silent Book è per IBBY uno strumento culturale privilegiato, vi raccontiamo come e perché, leggendo insieme.

ore 14 , presso Piazza Terre di Mezzo, si terrà l’incontro “Un ponte di Libri”, con Anna Patrucco Becchi (traduttrice), Franco Fornaroli (vicepresidente di IBBY Italia) e Tiziana Mascia (ricercatrice di Letteratura per l’infanzia). Partendo dalla nuova edizione del libro Jella Lepman, Un ponte di libri, Sinnos editrice, tradotta e curata da Anna Patrucco Becchi, parleremo della fondatrice di IBBY e della Jugendbibliothek di Monaco, eccezionale figura di donna e personaggio chiave nella storia della promozione dei libri per bambini, raccontando una delle vicende culturali più significative del secondo dopoguerra europeo.

ore 16 , presso Piazza Terre di Mezzo, si terrà l’incontro “Biblioteche che guardano oltre”. Haiti, L’Aquila, Lampedusa, Ariccia: esistono luoghi in cui le biblioteche sono molto di più che un semplice contenitore di libri e scaffali. Sono uno spazio capace di accogliere, formare, educare, creare un legame profondo con le città e il contesto in cui sono inserite. Generatori di libertà, individuale e collettiva, e di cittadinanza. Dalla Biblioteca Attiva di Ariccia, che coniuga azioni e arte contemporanea, al Bibliobus che raggiunge i paesi dell’entroterra abruzzese colpiti dal terremoto, dalla biblioteca che a Lampedusa, attraverso i Silent Book, fa leggere i bambini di ogni parte del mondo, al progetto che nell’isola caraibica sta realizzando veri e propri cantieri culturali, grazie alla partecipazione e al sostegno della popolazione. Un incontro per conoscere quattro esperienze all’avanguardia. Perché anche intorno a un libro può nascere una comunità, non solo di lettori. Partecipano: Eleonora Armaroli (Bibliothecom Italia-Haiti), Franco Fornaroli (direttore della biblioteca di Melegnano e vice presidente di IBBY Italia), Giovanna Dimitolo (volontaria del Bibliobus L’Aquila), Giuliana Runno (presidente di Start-Biblioteca attiva di Ariccia); modera Martina Russo, giornalista della rivista Andersen.

Domenica 10 marzo

ore 10:30 , presso lo stand, “Parliamo MammaLingua”, a cura di Anna Villani, incontro-lettura con i libri della bibliografia MammaLingua, rivolto principalmente a bambine-i in età prescolare (età consigliata: 1-4 anni), alle loro mamme e papà.

ore 15 , presso lo stand, secondo incontro di “Parliamo MammaLingua”, a cura di Anna Villani

Scarica la bibliografia di MammaLingua" cliccando qui .

Conosci le riviste Giunti Scuola ? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica , Scuola dell'Infanzia , Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola , oltre alla nostra Webtv !

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!