Leggere è...

Non si nasce leggenti e neppure lettori. Non è attitudine naturale, è adattamento evolutivo, e apprendimento culturale. A leggere si impara. Da qualcuno che insegna. Una riflessione di Giusi Quarenghi.

di Redazione GiuntiScuola · 09 settembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

C'erano una volta una palla e un battistero

"Quello che devi fare è imparare a leggere la palla!”, ho sentito dire con determinazione da un maestro di tennis al suo allievo. “E adesso leggiamo il Battistero, la sua forma, i suoi mosaici”, ho sentito dire da una guida a un gruppo in visita al “bel San Giovanni in Firenze”. “Oscuramente passato – come dice

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!