Le grandi domande dei piccoli: "Miti bambini" di Giuseppe Caliceti

Domandi difficili, anche esistenziali, che hanno a che fare con la vita, il tempo, le origini. E le risposte di Giuseppe Caliceti sono storie che non sfuggono ai perché.   

di Redazione GiuntiScuola · 21 aprile 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Come rispondere alle grandi domande dei bambini? Domande difficili, anche esistenziali, che hanno a che fare con la vita, il tempo, le origini. Giuseppe Caliceti in Miti bambini sceglie di farlo con risposte narrative che non sfuggono ai perché ma lasciano aperte strade per la ricerca di ciascuno.

Perché le Barbie sono finte? Perché alcuni bambini sono monelli? Perché ci si innamora? Perché ci sono orsi bianchi e orsi bruni? Perché i gamberi camminano all'indietro? Perché non si avverano tutti i nostri desideri? Di notte le ombre dove vanno? Come è nata la scuola? Perché le cose lontane sembrano più piccole di quelle vicine? Perché si muore? Perché bisogna essere buoni? Perché la vita è piena di misteri?
Alle domande difficili di Gioia, il papà risponde inventandosi delle storie, come facevano gli uomini di tanto tempo fa quando creavano i miti e le leggende.

Giuseppe Caliceti
Miti bambini
Come rispondere alle grandi domande dei piccoli

Bompiani

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!