La "Normale diversità" in classe. Quali interventi?

Gli studenti si lamentano perché un compagno riceve compiti diversi dagli altri, ma non sanno che ha una diagnosi di DSA. Come gestire la situazione? Di Alda Scopesi

di Redazione GiuntiScuola · 16 ottobre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Sono un’insegnante di italiano in una scuola secondaria di primo grado. Tra i miei allievi ve ne sono alcuni con diagnosi di DSA che hanno comunicato a insegnanti e compagni le loro difficoltà. Solo uno di loro non vuole farlo sapere ai compagni.

Noi insegnanti, senza l’autorizzazione della famiglia, ovviamente non possiamo parlarne in classe, tuttavia gli altri ragazzi hanno notato i compiti diversi e la valutazione differenziata che attuiamo con lui e si lamentano in modo aperto, soste

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it