Inclusione: la scuola è un luogo per tutti? - "Pillole" per cominciare bene

L'inclusione scolastica è come un viaggio: tutti devono restare a bordo e arrivare a destinazione.

di Franco Nanni · 16 dicembre 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
0 min read
Ci siamo assuefatti a un certo tipo di idea sull'inclusione scolastica. Forse è l'ora di un "risveglio"...

L'inclusione dovrebbe essere come un viaggio organizzato in cui tutti devono restare a bordo e devono arrivare a destinazione.

Spesso si pensa alla scuola come a un luogo in cui bisogna cominciare a correre subito, fin dalla primaria o dall'infanzia. La scuola inclusiva, invece, è qualcos'altro.

pillole VS nanni la vita scolastica

ASCOLTA L'AUDIO DI FRANCO NANNI

Scuola primariastar benedocente

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it