Il gioco come strumento di valutazione delle abilità cognitive

Il gioco rappresenta un valido strumento per indagare le abilità cognitive del bambino, osservandolo in un’attività motivante. In questo modo, è possibile ottenere dati dotati di elevata validità ecologica.

di Redazione GiuntiScuola · 11 aprile 2014
0

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Un problema che spesso si pone nei processi valutativi dei bambini riguarda il valore ecologico dei dati raccolti, ossia la misura in cui la performance del soggetto rappresenta il suo reale funzionamento nei contesti di vita quotidiana. Tale limite è imputabile al fatto che le prove strutturate di valutazione spesso non risultano motivanti o significative per il bambino, che pertanto manifesterà un livello di abilità inferiore a quello realmente posseduto.

Per ovviare a questo, uno str

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it