I bambini hanno bisogno di sentire che li pensiamo

“Raffaele Iosa“: Questo momento ci chiede fantasia e passione per una straordinaria solidarietà, non regole da pattume burocratico

di Redazione Giunti Scuola · 12 March 2020
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read
Da vecchio maestro quasi settantenne (quindi costretto a filare la lana in casa) mando un grosso bacio simbolico (non si può baciare!) a tutti i presidi , tutte le maestre , le prof , gli educatori che in tutti i modi virtuali e di varia fantasia (fino ai piccioni viaggiatori) stanno agendo attivamente per tenere in tutti i modi un qualche rapporto con i loro bambini e ragazzi .

Prima ancora del modo, prima ancora dei contenuti, il valore grande di questo impegno è offrire la

Scuola dell'infanziaDAD Didattica a distanza

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it