“Come vi sentireste se foste salvagenti?” L’effetto straniamento nell’arte

Lo straniamento è una tecnica narrativa che presenta persone, oggetti o esperienze comuni in un modo sorprendente e inedito, rivelandone lati inattesi e imprevisti. A che cosa può servirci?

di Claudia Casini · 1 July 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Viktor Šklovskij (1893-1984), critico letterario e scrittore russo, elaborò il concetto di “straniamento”, una tecnica narrativa che consente di invalidare le aspettative del lettore, portandolo a osservare le persone o gli eventi narrati da una prospettiva originale e inedita.

Detto in altri termini, attraverso la tecnica dello straniamento il lettore viene letteralmente spiazzato e i suoi processi percettivi automatici sembrano fallire. Per esempio, immaginatevi che la protagonista di u

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it