Classe eterogenea e metodo cooperativo, se ne parla su "La Vita Scolastica"

Sul numero 5 della rivista (gennaio 2019) un approfondimento a cura di Graziella Favaro, direttrice di Sesamo, e i consigli di Francesca Tamanini

di Redazione GiuntiScuola · 24 dicembre 2018
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Torna su La Vita Scolastica l'appuntamento curato da Sesamo per parlare di lessico interculturale “ La scuola è di tutti ”. Per il numero 5 della rivista (sfoglia cliccando qui ) di gennaio 2019 Graziella Favaro è autrice di un articolo dal titolo “ Classe eterogenea e metodo cooperativo ”.

Proprio perché ogni classe è eterogenea, si compone di storie e bisogni differenti. L'articolo parla di “ insegnanti equilibristi ” che conoscano le caratteristiche del gruppo, i tempi di apprendimento, come proporre i contenuti e presentarli, oltre a sapere alternare lavoro singolo e collettivo.

Quattro invece le tappe del percorso proposte, in parallelo, dall'insegnante Francesca Tamanini : entrare nel tema, approfondire, rielaborare e restituire.

L'articolo completo è a disposizione degli abbonati de La Vita Scolastica . Se non si è abbonati, si può accedere a questa area e valutare le proposte di questa e altre riviste edite da Giunti Scuola .

Conosci le riviste Giunti Scuola ? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica , Scuola dell'Infanzia , Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola , oltre alla nostra Webtv !

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!