Ci sono cose che solo i nonni sanno...

Il 2 ottobre è il giorno dedicato ai nonni, ma nella migrazione sono molti i bambini che crescono senza avere accanto chi narra, evoca la storia familiare, dà spessore al tempo. Di Graziella Favaro

di Redazione GiuntiScuola · 30 settembre 2018
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Celebrando la festa dei nonni (2 ottobre 2018) ricordiamo che ci sono bambini che crescono senza avere conosciuto i nonni o che li incontrano ogni tanto solo su skype. Ci sono bambini che hanno condiviso con loro un pezzo d’infanzia e che poi interrompono bruscamente il legame di cura e di affetto a causa del viaggio di migrazione. Nella migrazione in Italia - non recente, ma comunque ancora “giovane” - vi è l’assenza diffusa di un’intera generazione

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it