Balbuzie: come riconoscere i primi segnali già al nido?

È importante distinguere, nei bambini piccoli, i comportamenti fisiologici dai “campanelli d'allarme”. L'intervento precoce è il più efficace. Di Martina Valizzone, specialista in psicologia

di Redazione GiuntiScuola · 13 marzo 2019
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

A cura di Pazienti.it

Il disturbo della fluenza verbale, meglio noto come balbuzie , è un disturbo del linguaggio caratterizzato da disfluenze, alterazioni del ritmo della parola che rendono l’eloquio meno fluente a causa di pause, ripetizioni e/o prolungamenti involontari di uno o più suoni.

Si tratta di uno dei più diffusi disturbi del linguaggio, in Italia si calcola che ne soffra circa il 3% dei bambini in età prescolare, in prevalenza maschi.

La balbuzie è un disturbo estremamen

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it