Contenuto riservato agli abbonati io+

Auguri a chi semina parole

Agli insegnanti e a tutti coloro che seminano parole, a scuola a e fuori dalla scuola, con i grandi e con i bambini. Di Graziella Favaro. 

di Redazione GiuntiScuola17 dicembre 20171 minuto di lettura
Auguri a chi semina parole | Giunti Scuola

Agli insegnanti e a tutti coloro che seminano parole, a scuola a e fuori dalla scuola, con i grandi e con i bambini:

Parole-lanterna per attraversare il buio tra le due lingue

Parole-scatola per contenere poesia e immaginazione

Parole-cuscino per riposare e consolarsi

Parole-fulmini per aprire squarci sul mondo da scoprire insieme.

Gli auguri miei e di Sesamo di Buon Natale e buon anno con due doni:

Un calendario multiculturale 2018 per ricordarci di fare festa insieme

Open larger view

Un video con Chandra Livia Candiani, che semina poesie meravigliose per i grandi e “fa poesia” con i bambini delle scuole di periferia milanesi, anche con coloro che hanno ancora poche parole ma grandi mondi dentro di sé ( Ma dove sono le parole? è il titolo dell’antologia da lei curata , Effigie 2015).