Contenuto riservato agli abbonati io+

Alunni con cittadinanza non italiana delle scuole: lieve crescita

Sono stati pubblicati online dal MIUR i dati relativi all’anno 2017/2018: sul totale della popolazione studentesca rappresentano il 9,7% del totale. Sei su dieci sono nati nel nostro Paese

di Redazione GiuntiScuola29 luglio 20191 minuto di lettura
Alunni con cittadinanza non italiana delle scuole: lieve crescita | Giunti Scuola
Sono stati pubblicati online dal MIUR i dati relativi all’anno scolastico 2017/2018 sugli alunni con cittadinanza non italiana delle scuole di ogni ordine e grado. All’epoca gli studenti iscritti ma senza cittadinanza italiana erano il 9,7% del totale (circa 842.000 su 8.664.000 studenti), lo 0,3% in più rispetto all’annata precedente.

I Paesi maggiormente rappresentati sono Romania (18,8%), Albania (13,6%), Marocco (12,3%) e Cina (6,3%). Sul totale degli studenti con cittadinanza non italiana, la percentuale dei nati in Italia è pari al 63,1%.

Un quarto degli studenti non italiani (25,3%) sono residenti in Lombardia, seguono Emilia Romagna, Veneto, Lazio e Piemonte in una forchetta che va tra il 9 e il per cento.

Clicca qui per scaricare l’intero report.