8 marzo 2016: per le bambine del mondo la scuola fa ancora la differenza

In Italia, una parte delle ragazze straniere abbandona la scuola o viene ritirata. Molte di coloro che lasciano precocemente la scuola diventano poi "Neet": sette su dieci fra le adolescenti che abbandonano infatti non studiano né lavorano. Ricordiamolo per l'8 marzo, data tradizionale della festa della donna: l’uguaglianza di genere nell’educazione rimane un obiettivo prioritario, lontano dall’essere raggiunto nel nostro Paese e nel mondo. 

di Redazione GiuntiScuola · 06 marzo 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Le trentunesima festa della donna, che come di consueto cadrà l'8 marzo, è anche quest'anno un giorno buono non tanto per festeggiare, ma per ricordare che l’uguaglianza di genere nell’educazione rimane un obiettivo prioritario e ancora lontano dall’essere raggiunto. Nel mondo, infatti:

  • 31 milioni di bambine non frequentano la scuola primaria;
  • 34 milioni di ragazze non frequentano la scuola secondaria;
  • le ragazze ri

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!