Gli Haiku della III C

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [7L9Q1YBY] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [R6WMTSE1] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [UZ55QDS4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Oggi vi presento un testo collettivo che i miei alunni, la III C, hanno preparato per il giornalino di classe, dedicato alla poesia e in particolare agli Haiku. 

haiku2

Che cosa sono

Gli Haiku sono delle poesie giapponesi. Non sono in rima e sono parole legate tra loro. Gli Haiku sono poesie che hanno solo tre righe: la prima è formata da parole che insieme sono cinque sillabe, la seconda è formata da parole di sette sillabe e la terza ha parole di cinque sillabe.

Di solito sono dedicati alla natura e alle stagioni. Noi ne abbiamo scritti alcuni di argomenti come la famiglia, le emozioni, i mesi dell’anno. Subito non è stato facile però poi in gruppo e abbiamo cercato parole di vari argomenti e le abbiamo divise in sillabe. Per le parole più difficili abbiamo utilizzato il dizionario. In questo modo costruire Haiku è stato più facile e divertente.

Doni-di-versi

Alcuni nostri amici ci hanno donato libri su queste poesie. Silvia Geroldi ci ha inviato il suo Senza ricetta. Nella cucina di Marta e il Mago dell’Armadio, un personaggio che ci accompagna dall’inizio dell’anno donandoci libri e idee sempre nuovi, ci ha regalato Un gatto nero in candeggina finì… e ci ha dedicato questo Haiku: “Il Mago dona / libri molto speciali / meravigliosi”.

I nostri Haiku

Febbraio grigio
Corre velocemente
A primavera

Una bella lingua
È quella che io parlo
Meravigliosa

Ho un tesoro
È molto importante
La mia famiglia

Alte e forti
Le onde invernali
Molto paurose

Il tulipano
Colorato di giallo
È primavera

La felicità
È di colore rosso
Forse amore

Un grande bosco
Pieno di alti alberi
Non passa luce

Testo collettivo dei bambini della classe III C Sperimentale dell'I.C. di Cornigliano – Scuola Primaria D. Ferrero - Genova 

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola