"Libri per conoscere e riflettere": "Il percorso dell'amore"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [MT48B6FV] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [KGDKGDN2] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [EU7BAGQU] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"Libri per conoscere e riflettere": "Il percorso dell'amore"

Il romanzo ci mostra come tutte le premesse catastrofiche e demoralizzanti, gli esseri umani in quanto tali e le donne in maniera particolare siano predisposti naturalmente a sopportare le cadute e a rialzarsi

il percorso dell amore alice munro

Proseguiamo la categoria di “Libri per conoscere e riflettere”, dedicata agli insegnanti ma più in generale a tutti gli adulti, con il suggerimento de "Il percorso dell'amore" di Alice Munro (Einaudi, 2007).

Perché leggerlo (di Maurizia Butturini, direttrice di “Scuola dell’Infanzia”)

Ciò che sembra volerci dire l’autrice canadese premio Nobel 2013 è che, nonostante tutte le premesse catastrofiche e demoralizzanti, gli esseri umani in quanto tali e le donne in maniera particolare sono predisposti naturalmente a sopportare le cadute e a rialzarsi. È uno dei nostri punti di forza e dobbiamo celebrarlo, proprio come ha fatto lei scrivendo i racconti come “Raptus” o “Mucchio bianco”. 

Sintesi (da giuntialpunto.it)

Pieno di trabocchetti e inganni della memoria è il "percorso dell'amore": nel primo racconto di questa raccolta di Alice Munro, una donna divorziata torna a visitare la casa che fu dei genitori; le si presenta il vivido ricordo di un tentativo di suicidio di sua madre, e quello altrettanto nitido di una scena in cucina: sua madre che brucia una quantità di soldi nella stufa sotto lo sguardo accondiscendente del padre... forse ricordi veri, forse scene immaginate, che la conducono però alla scoperta, molto reale, del legame profondo che univa i genitori.

Pieno di trabocchetti e inganni è anche, di solito, il percorso della scrittura di Alice Munro, famosa per le improvvise svolte che riesce a impartire alle storie che racconta. Quella che inizia come una descrizione, o rievocazione, di una tranquilla scena familiare, prende poi la piega inaspettata del dramma, della tragedia: a volte rimossa, riposta in un angolo della memoria, altre volte ossessivamente presente a impedire ogni percorso di vita.

"Libri per conoscere e riflettere"

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

22 Luglio 2019 In libreria

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola