"Libri su temi speciali e difficili": "Un bambino è come un re..."

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [YWNRK5IR] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [UHRWMCK7] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [TBKVINMW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"Libri su temi speciali e difficili": "Un bambino è come un re..."

Il volume di Alberto Pellai ci aiuta a non ignorare questa realtà: dobbiamo aiutare tutti i bambini a stare bene e a proteggerli dagli abusi sessuali

bambino come un re pellai

Apriamo la categoria dei “Libri su temi speciali e difficili”, partendo con “Un bambino è come un re. Come mamme e papà possono crescere bambini sicuri e prevenire gli abusi sessuali sui minori” di Alberto Pellai (Franco Angeli, 2010).

Perché leggerlo (di Maurizia Butturini, direttrice di “Scuola dell’Infanzia”)

Perché non possiamo ignorare questa realtà e dobbiamo aiutare tutti i bambini a stare bene e a riconoscere i modi giusti di voler bene e di star bene.

Sintesi (da giuntialpunto.it)

Sempre più spesso i bambini ci fanno domande difficili sulla pedofilia e sugli abusi all'infanzia di cui sentono parlare a scuola, a casa e nei media. Frequentemente gli adulti non sanno trovare le parole per rispondere ai loro mille quesiti. Cosi l'abuso sessuale continua a essere un problema di "parole non dette".

Questa guida è destinata ai genitori e ai loro bambini, per parlare di abuso sessuale senza allarmismi inutili, ma sempre usando le parole migliori. Giochi e filastrocche vi aiuteranno a fare prevenzione in un modo semplice e positivo. La prevenzione è attualmente lo strumento più efficace per combattere la pedofilia.

"Libri su temi speciali e difficili"

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

3 Luglio 2019 In libreria

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola