"È bello leggere perché": avventure a portata di mano

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [PYIBIN5E] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [ZMS62ZTL] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [5S6LB22N] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"È bello leggere perché": avventure a portata di mano

Ogni libro è un’occasione per provare tante emozioni che si rispecchiano sui nostri pensieri e il nostro vissuto. Condividiamo assieme la "Canzone dei libri" di Roberto Piumini. Di Maurizia Butturini

Bambino che legge libro di avventura

È bello leggere perché: ogni libro è un’avventura da vivere sfogliando le pagine, ogni libro è un’occasione per provare tante emozioni che riguardano i personaggi e le loro storie ma si rispecchiamo dentro di noi, nei nostri pensieri, nei sentimenti, nei sogni. Questo piacere lo possiamo ritrovare sempre, tenendo i libri a portata di mano, a casa, nella borsa, in tasca…

Canzone dei libri 

Prendine uno in mano,

aprilo piano piano,

scopri le bianche pagine segrete,

scopri le lunghe fitte righe nere,

scopri le sue figure colorate:

un libro è un’avventura di piacere.

Ogni pagina, voltando,

ogni pagina, leggendo:

ogni pagina gustata:

leccandosi le dita.

Sfoglialo lentamente,

mangialo con la mente,

un libro ti racconta fiabe e storie,

ti porta in volo insieme agli aquilotti,

mescola insieme cose allegre e serie,

è silenzioso ma pieno di botti.

Ogni pagina, voltando,

ogni pagina, leggendo:

ogni pagina gustata:

leccandosi le dita.

Amico prediletto,

portalo nel tuo letto,

un libro è sempre pronto da guardare,

come uno specchio che ti fa vedere,

quello che sei capace di pensare,

quello che sei capace di volere…

Ogni pagina, voltando,

ogni pagina, leggendo:

ogni pagina gustata:

leccandosi le dita.

(Roberto Piumini)

Leggi anche:

La prima parte di "È bello leggere perché"

La seconda parte di "È bello leggere perché"

La terza parte di "È bello leggere perché"

La quarta parte di "È bello leggere perché"

La quinta parte di "È bello leggere perché"

La sesta parte di "È bello leggere perché"

La settima parte di "È bello leggere perché"

L'ottava parte di "È bello leggere perché"

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Maurizia Butturini: 24 Giugno 2019 Articoli

Condividi

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola