Imparare con le video-riprese: l'intervento di Maurizio Gentile al convegno "NOW! A scuola si può" (Modena, 2-3 marzo)

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [VJU6REYZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [U273FQMS] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [JG5DDRMZ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Imparare con le video-riprese: l'intervento di Maurizio Gentile al convegno "NOW! A scuola si può" (Modena, 2-3 marzo)

Maurizio Gentile, psicologo, si occupa di apprendimento, ricerca e innovazione. Parteciperà al convegno "NOW! A scuola si può" (Modena, 2-3 marzo) con la proposta di un progetto di ricerca sull'uso delle video-riprese nella formazione dei docenti.

Maurizio Gentile, nel suo intervento al convegno "NOW! A scuola si può", propone un progetto di ricerca centrato sull'uso delle video-riprese nella formazione dei docenti. Il progetto, spiega Gentile, ha due scopi principali: «elaborare un modello che leghi insieme i processi di apprendimento dei docenti e i metodi di formazione» e «studiare il costrutto di visione professionale». Per "visione professionale" si intende «un modo personale di guardare ai contenuti, agli eventi e ai fenomeni che caratterizzano uno specifico ambito professionale».

Da studi recenti è emerso che durante la visione di una video-ripresa gli insegnanti tendono a mettere in luce situazioni didattiche degne di nota e riflettere su di esse, «in campo didattico e nella formazione dei docenti le video-riprese sono tra gli strumenti più utilizzati per migliorare la qualità dell’insegnamento».

Per saperne di più...

Scopri il convegno "NOW! A scuola si può"

Leggi l'articolo L’analisi sistematica di lezioni videoregistrate: un modello per la formazione degli insegnanti di Rossella Santagata

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola