Psicologia e Scuola

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [36EIBNAC] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [A9MB2I7E] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [E4HXBKZ4] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

    Gli errori tipici commessi dal bambino bilingue

    Agli errori evolutivi, tipici anche dei bambini monolingue, si possono aggiungere anche quelli di transfer. iIn alcuni casi si possono verificare casi di commistione tra idiomi diversi. Di Paola Viterbori, Elena Gandolfi e Alda Scopesi

    21 Febbraio 2019

    Psicologia e Scuola, online il numero 4 della rivista

    Il tema del mese è "Star bene a scuola". Un'intervista a Reinhard Pekrun e molti altri contributi per gli abbonati

    20 Febbraio 2019

    L’individuazione precoce della dislessia: è possibile?

    Un’importante ricerca del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Firenze ha individuato nella consapevolezza notazionale un importante predittore del rischio di dislessia, misurabile dalle stesse insegnanti nella scuola dell'infanzia. Di Lucia Bigozzi (Università degli Studi di Firenze)  

    Lucia Bigozzi: 20 Febbraio 2019

    Il conflict corner: una tecnica importante

    Il cuore del metodo "Litigare bene" (Daniele Novara) sta nel fare in modo che ciascuno si senta legittimato nell’esprimere quello che ha vissuto e che sta provando. Di Marta Versiglia (pedagogista, formatrice CPP)

    Marta Versiglia: 20 Febbraio 2019

    Per una scuola inclusiva

    Quello dell’insegnante è un lavoro ad ampio spettro, caratterizzato da dimensioni definite da saperi, valori e da una riflessività sul proprio operato che non può mai mancare. Di Lucio Cottini

    Lucio Cottini: 19 Febbraio 2019

    Emozioni e apprendimento al congresso di "Psicologia e Scuola"

    A due giorni dalla fine del convegno della rivista Psicologia e scuola presso l’Università Cattolica di Milano un bilancio estremamente positivo: un pubblico numeroso e oltre cento interventi, tra relazioni in plenaria, tavole rotonde, simposi, dibattiti, workshop dei massimi...

    09 Febbraio 2019

    La motivazione e i compiti a casa

    Nel decidere se affidare compiti a casi o meno, è bene ricordarsi del tempo scuola del bambino e della motivazione ad apprendere. Di Adriana Molin

    Le emozioni del Congresso di Psicologia e Scuola

    L'importanza di trovare un equilibrio fra relazioni più tecniche e quelle di riflessione psicopedagogica, racconti di esperienze significative e workshop operativi. Di Cesare Cornoldi

    Santo Di Nuovo: "La psicologia scolastica presuppone metodologie e tecniche specialistiche"

    Il docente dell'Università di Catania, Presidente dell'Associazione Italiana di Psicologia (AIP), offre una riflessione sulla figura dello psicologo scolastico a due settimane dall’inizio del convegno di Psicologia e Scuola

    23 Gennaio 2019

    Il disagio del bambino nasconde sempre un problema

    Comprendere il bambino nei suoi diversi aspetti di potenzialità e limiti diviene la condizione necessaria per promuoverne lo sviluppo. Di Adriana Molin

    Nei luoghi italiani della Shoah per non dimenticare

    In vista del Giorno della Memoria la proposta di una visita didattica ai due campi di concentramento non temporanei che furono aperti dai nazisti in Italia: uno in Emilia, l'altro a Trieste. Di Daniele Dei

    Daniele Dei: 21 Gennaio 2019

    Verso il convegno di "Psicologia e Scuola". Cornoldi: "Il rigore scientifico per superare lo spontaneismo del dilettantismo"

    Il curatore scientifico spiega: "Sarà una vetrina di quello che la psicologia mondiale negli ultimi due anni offre alla scuola". Iscrizioni aperte fino al 3 febbraio

    18 Gennaio 2019

    Numero in corso