"Libri per nutrire la mente": "Racconti italiani"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [2AQ663TA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [JYXGP3TT] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [HMSHZ67S] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => it
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

"Libri per nutrire la mente": "Racconti italiani"

Si tratta di un'opera, curata da Jhumpa Lahiri, che consente un'immersione nella nostra letteratura, in modo particolare nei racconti, a partire da autori noti e con una particolare attenzione alle voci femminili

"Libri per nutrire la mente": proseguiamo la raccolta, a cura della direttrice di Nidi d'Infanzia Anna Lia Galardini, con il titolo "Racconti italiani" scelti e introdotti da Jhumpa Lahiri (Guanda,2019).

Perché leggerlo? (di Anna Lia Galardini)

 

Si tratta di un'opera che consente un'immersione nella nostra letteratura, in modo particolare nei racconti, a partire da autori noti e con una particolare attenzione alle voci femminili. L'insieme contribuisce ad offrire al lettore un panorama vario e articolato della società italiana e il piacere di una bella letteratura.

Di che cosa parla?

 

Questa raccolta è frutto di un'immersione appassionata nella nostra letteratura contemporanea, in particolare in una tradizione radicata, quella del racconto, che ci ha consegnato risultati straordinari, unici. Spinta dall'amore per la lingua italiana, indissolubilmente legato alla sua identità di scrittrice e di studiosa, Jhumpa Lahiri ha dato vita a un'antologia personale, di forte valore autoriale, che riunisce una grande varietà di temi e di stili. Il suo approccio dinamico e vivo nasce da un atteggiamento di scoperta e riscoperta, da un'attenzione alle voci femminili, agli autori trascurati e a quelli che hanno interpretato con virtuosismo la forma breve. A nomi indiscutibili e tuttora presenti nel nostro panorama se ne accostano altri rilevanti ma che sembrano quasi usciti dal discorso letterario, fino a vere e proprie riproposte. Poeti, giornalisti, artisti, musicisti, insegnanti, scienziati, traduttori: gli scrittori che abitano queste pagine rappresentano tante sfaccettature della società italiana, raccontando, con le loro voci originali, paesaggi, emozioni, eventi diversi. Ne esce un libro raro e affascinante rivolto a un'ampia gamma di lettori. «A cosa serve, poi, la letteratura» si chiede Jhumpa Lahiri «se non ad accogliere chiunque abbia la curiosità e la voglia di affrontarla?» (da www.giuntialpunto.it).

"Libri per nutrire la mente"

 

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola