Sciopero globale per il clima, materiali e letture per la classe

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [E69KHISB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [CP7BHLMA] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [XXMYBCTM] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Sciopero globale per il clima, materiali e letture per la classe

Venerdì 15 marzo 2019 è stata indetta a livello mondiale la manifestazione "Fridays For Future", nata dallo spirito della giovane attivista svedese Greta Thunberg. Un'occasione per riflettere anche alla scuola primaria

Greta Thunberg grafica

Domani, venerdì 15 marzo, si terrà a livello mondiale lo sciopero globale per il clima “Global Strike For Future”. Se per i ragazzi delle scuole secondarie sarà un’occasione per manifestare, anche i bambini più piccoli possono comunque avere l’occasione di riflettere, a scuola, sull’ambiente che li circonda e i rischi che esso sta affrontando a causa dell’inquinamento e le sue conseguenze.

La 'rivoluzione' di Greta

Tutto è nato dalla battaglia di Greta Thunberg, una giovanissima attivista sedicenne di Stoccolma, a cui è stata diagnosticata la Sindrome di Asperger (approfondisci con un articolo di Rita Centra, cliccando qui), che ogni venerdì ha deciso di presentarsi di fronte al parlamento svedese per chiedere ai potenti della Terra di intervenire in modo da non bruciare il futuro delle nuove generazioni. La sua battaglia ha fatto il giro del mondo fino a toccare anche l’Italia, dove appunto sono state indette numerose manifestazioni e iniziative.

I contributi di Giunti Scuola alla giornata

Per l’occasione, le riviste Giunti Scuola propongono una serie di contenuti utili per la discussione in classe. La Vita Scolastica ha messo a disposizione gratuitamente una risorsa scaricabile dal titolo “Le emergenze della Terra”, a cura di Catia Brunelli, con una serie di schede didattiche da stampare e distribuire ai ragazzi (clicca qui per accedere).

Segnaliamo anche l’articolo di Maria Frigo, su Sesamo, dal titolo “Un piano per il pianeta: materiali per la classe” (clicca qui per leggere) da cui poter trarre altri spunti interessanti per una discussione in classe, con un occhio particolare al tema dell’intercultura.

Sempre da Sesamo, Angela Maltoni propone dei piccoli gesti quotidiani nell’articolo Tutti insieme “Salviamo la Terra!”, disponibile cliccando qui.

“Difendere l’ambiente”: su La Vita Scolastica proponiamo invece questo articolo con gli spunti di Anna Sarfatti (leggi da qui).

Scuola dell'Infanzia, infine, mette disposizione un percorso didattico di Anna Aiolfi, “Scienze in giardino” (scarica qui): perché non è mai troppo presto per imparare a prendersi cura dell'ambiente. 

   

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

14 Marzo 2019 Giunti Scuola

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola