Didattica inclusiva: la giornata regionale "Apprendimento digitale"

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [5H5XV4L9] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [9BS215KY] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [HFZD1JWX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Didattica inclusiva: la giornata regionale "Apprendimento digitale"

 Il 6 ottobre a Prato tanti eventi in occasione della Settimana Nazionale della Dislessia. Tra i relatori Paola Pasotto e Sergio Vastarella.

AID dislessia Prato

In occasione della Settimana Nazionale della Dislessia 2018, l’Ufficio Scolastico della Regione Toscana, il Comune di Prato e l’Associazione Italiana Dislessia (AID) Sezione di Prato organizzano una giornata dedicata allo sviluppo e all’utilizzo delle tecnologie digitali a favore di una didattica inclusiva. 

Il tema centrale dell’evento sarà  l’innovazione digitale come chiave per stimolare l'acquisizione di nuove competenze per una didattica inclusiva e per promuovere la conoscenza e l'uso di tecnologie utili a favorire non solo l'apprendimento, ma anche a stimolare la consapevolezza e l'autostima dell'individuo nei suoi percorsi di crescita, sia da studente che da adulto.

Fra gli eventi segnaliamo: 

Libri digitali per la didattica inclusiva
Paola Pasotto
Ore 10-11

Paola Pasotto ci parlerà dell’importanza che il libro di testo riveste nel processo di apprendimento e di come, in particolare, i nuovi strumenti digitali contribuiscano a renderne accessibili i contenuti, a personalizzare gli interventi didattici, soprattutto con i bambini con BES e DSA.
Verranno inquadrati gli aspetti peculiari che caratterizzano le modalità di apprendimento in età evolutiva. Per ogni tappa del processo verranno illustrate le strategie di intervento e come le tecnologie possono offrire una risposta concreta ed efficace alle difficoltà che gli allievi con bisogni educativi speciali spesso incontrano dalla fase di accesso all'informazione, alla sua comprensione fino alla memorizzazione e rielaborazione.

La didattica “capovolta” nei compiti autentici di realtà
Sergio Vastarella
Ore 11-13

La “Didattica Capovolta” coinvolge migliaia di studenti e insegnanti in tutto il mondo, coinvolgendoli attivamente nella costruzione di percorsi d’insegnamento-apprendimento sempre migliori e adatti al tempo in cui viviamo. Oggi, inoltre, la ricerca ci mostra com’è possibile sviluppare i compiti di realtà all’interno di una “Flipped Classroom” in modo da rendere ancora più efficace l’osservazione delle competenze nell’esperienza concreta dei bambini.
Poiché gli allievi hanno sensibilità diverse, per intercettarle tutte il buon insegnante è quello che riesce a usare metodi, strategie e tipologie di materiali differenti tra loro. E se è vero che la 'panacea didattica' non esiste, bisogna comunque ammettere che la Didattica Capovolta rappresenta uno strumento didattico davvero eccezionale, duttile e coinvolgente e che si può impiegare in moltissime e differenti situazioni d’insegnamento/apprendimento. A questo link un approfondimento dell'autore.

 

Per saperne di più

L’evento si terrà presso l’Officina Giovani di Prato in piazza dei Macelli 4, a partire dalle ore 9 e sarà articolato in numerosi eventi tra plenarie, workshop, laboratori, conferenze e spettacoli di teatro, musica ed arte: 48 circa i relatori e le persone coinvolte e 22 gli Istituti Comprensivi, Superiori e le Università presenti in stand espositivi e laboratori di formazione.Iscrizioni gratuite online sul sito dedicato a questo link
 

3 Ottobre 2018 News

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola