L'agenda della scuola: febbraio 2018

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [RXYLL59F] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [URSA48QJ] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [Y9P4K8JG] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:21:string '-3' (length=2)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:22:int -3

Chiusura delle iscrizioni. Giornata nazionale contro il bullismo a scuola. Giorno del ricordo. Approvazione del programma annuale. Concorso  dirigente scolastico. Domanda di cessazione dal servizio per i dirigenti scolastici. A cura di Cristina Lerede.

Agenda febbraio

Chiusura iscrizioni on line: entro il 6 febbraio 2018

Si chiudono le Iscrizioni on line per gli alunni che iniziano il loro percorso scolastico (primo anno della scuola primaria) e per quelli che terminano la scuola primaria e secondaria di primo grado.
Le iscrizioni online sono obbligatorie per gli alunni del primo anno delle scuole statali, facoltative per gli alunni delle scuole paritarie. Le scuole dell’infanzia sono escluse dal sistema delle iscrizioni on line.
La scuola di destinazione, presa in carico la domanda, conferma l'accettazione, oppure, in caso di indisponibilità di posti, la indirizza ad altra scuola, scelta dal genitore come soluzione alternativa.
La famiglia riceve via email tutti gli aggiornamenti sullo stato della domanda sino alla conferma di accettazione finale.

Giornata nazionale contro il bullismo a scuola: 7 febbraio 2018

È prevista la Giornata nazionale contro il bullismo a scuola (la prima giornata è stata celebrata lo scorso anno), in coincidenza con la Giornata Europea della Sicurezza in Rete (Safer Internet Day) indetta dalla Commissione Europea. Tutte le azioni sono illustrate dettagliatamente nel Piano nazionale per prevenire e combattere il bullismo e il cyberbullismo a scuola promosso dal MIUR – Direzione generale dello Studente. Con l’emanazione delle “Linee di orientamento per azioni di prevenzione e di contrasto al bullismo e al cyberbullismo”, iI Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha voluto dare un segnale forte di ripresa delle attività di prevenzione del fenomeno del bullismo e, più in generale, di ogni forma di violenza mettendo a disposizione delle scuole anche specifiche risorse finanziarie e professionali.

Giorno del ricordo: 10 febbraio 2018

È la giornata dedicata al ricordo delle vittime delle foibe. A partire dal 2005 (L. 92 del 2004) è stata scelta la data del 10 febbraio dal Parlamento italiano per ricordare le vittime delle foibe e degli esuli istriano-dalmati, costretti ad abbandonare le loro case dopo la cessione di Istria, Fiume e Zara alla Jugoslavia, a seguito della sconfitta dell’Italia nella seconda guerra mondiale.

Approvazione del programma annuale: 14 febbraio 2018

Questa data segna il termine ultimo di approvazione del Programma Annuale e relativi modelli allegati; tale termine corrisponde, come previsto dall’art. 8 DI 44/2001, al 45° giorno dall’inizio del nuovo esercizio finanziario. Qualora il programma non sia approvato entro tale data, il dirigente ne dà immediata comunicazione all’Ufficio scolastico regionale, cui è demandato il compito di nominare, entro i successivi 15 giorni, un commissario ”ad acta” che provvede al predetto adempimento entro il termine prestabilito nell’atto di nomina.

Concorso a dirigente scolastico: 22 febbraio 2018

Entro tale data devono essere presentate le domande per candidarsi a svolgere la funzione di commissario o presidente per le commissioni d’esame del concorso per DS. I dirigenti scolastici e i docenti che vogliano iscriversi nell’elenco degli aspiranti alla nomina nella commissione esaminatrice dei candidati al concorso di ammissione al corso di formazione dirigenziale potranno presentare domanda attraverso l’apposita funzione su Istanze on-line della piattaforma Polis.
La Commissione sarà composta da un presidente e due componenti e può comprendere anche soggetti collocati in quiescenza da non più di tre anni.
Il presidente è scelto tra magistrati amministrativi, ordinari, contabili, avvocati e procuratori dello Stato, dirigenti di amministrazioni pubbliche, ove possibile diverse dal MIUR, che ricoprano o abbiano ricoperto un incarico di direzione di uffici dirigenziali generali, professori di prima fascia di università statali e non statali. In caso non sia possibile procedere alla nomina nell’ambito del succitato personale, a causa di comprovata carenza, il presidente va individuato tra: dirigenti amministrativi o tecnici, anche appartenenti all’amministrazione scolastica centrale e periferica; dirigenti scolastici. In tal caso è richiesta un’anzianità nei ruoli dirigenziali di almeno dieci anni.
I componenti sono invece designati uno fra i dirigenti scolastici con un’anzianità, nei ruoli dirigenziali, di almeno cinque anni di servizio e l’altro fra i dirigenti tecnici oppure fra i dirigenti amministrativi di comprovata qualificazione nelle materie oggetto del concorso, in entrambi i casi con un’anzianità, nei ruoli dirigenziali, di almeno cinque anni.
La commissione è poi integrata da un componente esperto per ciascuna delle lingue straniere prescelte dai candidati (inglese, francese, tedesco e spagnolo).

Concorso a dirigente scolastico: 27 febbraio 2018

Pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del calendario della prova preselettiva e della data di pubblicazione della batteria dei quiz.

Presentazione della domanda di cessazione dal servizio per i dirigenti scolastici: entro il 28 febbraio 2018

Il termine è fissato dall'art. 12 del C.C.N.L. per l'Area V della dirigenza sottoscritto il 15 luglio 2010. Il MIUR ha emanato il D.M. n. 941 del 1/12/2016 relativo al Trattamento di quiescenza del personale scolastico – cessazioni dal servizio al 01/09/2017 – e la successiva Circolare prot. n. 38646 del 7/12/2016, che fornisce indicazioni operative per l’attuazione del suddetto D.M. Il personale dirigente scolastico interessato a produrre la domanda di cessazione dal servizio dall’01/09/2017 vi potrà provvedere esclusivamente tramite la procedura web POLIS “istanze on line” disponibile sul sito internet del ministero entro il 28/02/2018. Il dirigente scolastico che presenti comunicazione di recesso dal rapporto di lavoro oltre il termine di cui sopra non potrà usufruire delle particolari disposizioni che regolano le cessazioni del personale del comparto scuola.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola