Pagelle in mostra

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [NMCCKVJW] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [97PVPJWB] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [IZLYUS9T] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Dal 15 novembre 2011, a Firenze, è possibile visitare una singolare mostra di pagelle, libri e altri materiali scolastici che contribuiscono a disegnare la storia d’Italia e in particolare della scuola negli ultimi 150 anni. L'iniziativa è sostenuta dalla Facoltà di Scienze della Formazione di Firenze e dalla Regione Toscana.

pagelle_mostra_bambini.jpg

Al centro della mostra fiorentina c'è la pagella, strumento di valutazione che, ancora oggi, nonostante le trasformazioni sociali e didattiche, è sempre stata oggetto di grande considerazione da parte dello studente italiano e della famiglia. Questo documento sottolinea, tra l’altro, anche un momento nevralgico e delicato nella vita di ogni bambino, che così passa dalla valutazione privata dei genitori e dei parenti a quella pubblica, espressa da soggetti estranei alla sua vita privata e dotati di autorevolezza come gli insegnanti.

Alla presentazione della mostra, il 15 novembre, presso la sala degli Affreschi di Palazzo Panciatichi, ha sottolineato quest’ultimo aspetto Umberto Cattabrini, docente di Didattica della Matematica e organizzatore dell'iniziativa. Anche Enzo Catarsi, docente di Pedagogia Generale, ha parlato della pagella come momento rituale della scuola e della vita di uno studente. Tale documento, peraltro, è significativamente cambiato nel tempo: da strumento di selezione, nel 1977, con la legge 517, la pagella viene superata, abbandonata e sostituita dalla "scheda di valutazione", che intende essere invece uno strumento di formazione. Per questo motivo una mostra che si concentra su documenti come le pagelle, può favorire la riflessione dell’insegnante sul suo stesso ruolo, alla luce dell' evoluzione storica dell' istituzione scolastica e della riflessione pedagogica sull'infanzia.

Gianluca Perticone: 1 Dicembre 2011 Cultura e pedagogia

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola