"Disegnare" la scuola con il PTOF: dettagli e scadenze

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [G53C2NVX] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [AMHIHTAE] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [1HY428CT] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

"Disegnare" la scuola con il PTOF: dettagli e scadenze

Scade il 7 gennaio il termine per redigere il Piano Triennale Offerta Formativa, sulla base del quale le famiglie possono effettuare valutazioni comparative in fase di iscrizione. Di Cristina Lerede

compilare documento

In questo periodo deve essere redatto il Piano Triennale Offerta Formativa (PTOF) 2019/22. Sebbene il termine di approvazione sia stato inteso come ordinatorio (entro il mese di ottobre, secondo la L. 107/2015), appare certo e opportuno che il PTOF venga deliberato prima dell’inizio delle iscrizioni. Esso infatti è il documento fondamentale costitutivo dell'identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le scuole adottano nell'ambito della loro autonomia e dunque deve poter essere consultabile dalle famiglie prima dell’iscrizione dei propri figli per permettere una valutazione comparativa delle diverse offerte formative.

Quindi il nuovo PTOF deve essere approvato prima del 7/01/2019, data in cui si aprono le iscrizioni 2019-2010. Il MIUR, con nota 17832 del 16/10/2018, ha fornito alcuni chiarimenti riguardo il PTOF ed ha messo a disposizione delle scuole un format su una piattaforma realizzata all'interno del portale SIDI che le scuole potranno liberamente adottare. Il modello rappresenta un supporto per le istituzioni scolastiche per facilitare l’attività di pianificazione e fornisce una serie di dati precaricati.

L’intento del MIUR è di creare un diretto collegamento tra il RAV (Rapporto di Autovalutazione), il PdM (Piano di Miglioramento), la prossima Rendicontazione Sociale e il PTOF. Il PTOF, infatti, esplicita le scelte strategiche dell’istituzione scolastica e gli impegni che essa assume per dar loro concreta realizzazione, comprende il PdM definito a seguito del RAV e costituisce quindi il principale riferimento per la rendicontazione dei risultati.

La RS non è un mero rendiconto economico o finanziario, ma si riferisce ai risultati ottenuti rispetto agli obiettivi posti ed è un importante strumento per responsabilizzare la scuola nei confronti della collettività di riferimento. L’istituzione scolastica in altre parole “rende in conto” di quanto ha realizzato nel periodo di interesse. Con una parole di origine anglosassone si potrebbe dire che l’istituzione scolastica ha un’“accountability” da assolvere, cioè una “responsabilità rispetto agli esiti” nei confronti degli interessati.

Per realizzare ciò le scuole, al termine del 2018/19, inizieranno l’analisi dei risultati raggiunti in relazione alle azioni poste in essere per il miglioramento degli esiti. L’effettivo procedimento di rendicontazione si realizzerà con la pubblicazione e diffusione dei risultati conseguiti entro dicembre 2019.

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola