Tanti metodi per un CLIL a colori

Entra in Giunti Scuola

Hai dimenticato i dati di accesso?

Non sei ancora registrato?

Entra anche tu a far parte della più grande community di insegnanti italiani sul web!

Perché dovrei registrarmi?

Array
(
    [cmg_userData] => Array
        (
            [localhost%%gs_prod] => Array
                (
                    [profile] => ANONYMOUS
                    [groups] => Array
                        (
                            [-2] => SanchoEverybody
                        )

                )

        )

    [cmg_channels] => Array
        (
            [1VGQGJRD] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => cmg_processURL
                )

            [JM555AUF] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

            [ICSYWLBP] => Array
                (
                    [type] => method
                    [methodName] => sancho_Object_showUp
                )

        )

    [cmg_lang] => 
)
/var/www/custom/src/gs/loginBar/index.html:20:boolean true

Come rendere l'insegnamento integrato di contenuto e lingua un'occasione di crescita sociale e una palestra di cittadinanza? Fondamentale è creare un clima di classe accogliente. Di Paola Traverso 

bambina e tramonto

What is red?

Red is a sunset

Blazing and bright.

Red is feeling brave

With all your might...

...Red is hotness

You get inside

When you're embarassed

and want to hide.

Mary O'Neill

 

Come dare al CLIL un valore aggiunto e colorarlo di tinte brillanti? Come rendere l'insegnamento integrato di contenuto e lingua un'occasione di crescita sociale e una palestra di cittadinanza? Come fare per stimolare i bambini ad indossare un rosso brave che li spinga a mettersi in gioco senza temere situazioni imbarazzanti e di disagio?

Creare un clima di classe accogliente, dove i bambini possono sentirsi liberi di esprimersi e sperimentare la lingua senza paura di sbagliare o di essere giudicati, è un passo fondamentale. Altro elemento importante è scegliere adeguate metodologie didattiche e calibrare le difficoltà cognitive e linguistiche.

Molte delle metodologie e strategie utilizzate nei vari ambiti disciplinari, possono essere impiegate  con successo anche nel CLIL.  Per una breve panoramica, si rimanda alla Teacher's  Guide on CLIL Methodology... (Guide addressed to teachers...) - vol. 1, Cap. 2 Effective CLIL Methodologies p. 20.

Spetta al docente scegliere le strategie metodologiche adatte alle varie fasi dell'unità d'apprendimento. Ad esempio per introdurre l'argomento si possono utilizzare dei video, alcune flashcards, oggetti reali. Sempre in fase iniziale sono utili le attività di T.P.R. (Total Physical Response). Permettono di assimilare i contenuti attraverso l'esecuzione di semplici comandi e sequenze di azioni senza creare il disagio di dover subito esprimersi in inglese.

In una fase successiva può invece essere interessante passare ad Experimental learning, creando situazioni dove i bambini sono stimolati ad esprimere le loro idee, a fare ipotesi e a verificarle. Per queste attività è importante un supporto da parte dell'insegnante che può riformulare e tradurre quello che un bambino non riesce ad esprimere in inglese.

Inoltre l'uso di substitution tables, come nell'esempio del laboratorio Edible Plants and Herbs (La Vita Scolastica n. 3, 2017 - scarica la risorsa), può aiutare la produzione orale. Durante il laboratorio, per permettere ad ognuno di esporre con facilità le proprie idee sulle piante commestibili e sulle parti delle piante che si possono mangiare, viene fornita la tabella EDIBLE VEGETABLES AND HERBS. I bambini non devono formuare frasi originali senza nessun supporto ma devono semplicemente scegliere da ogni colonna le parole necessarie per comporre quello che vogliono dire. 

Si possono  infine proporre attività di Task-based learning, organizzando il lavoro secondo la metodologia del Cooperative learning per fare in modo che  ognuno possa contribuire  al compito portando un contributo specifico da unire a quello degli altri.

Spianare la strada affinchè ognuno abbia la possibilità di esprimersi, portare un contributo e collaborare con gli altri, vuol dire preparare il terreno per una cittadinanza attiva.

Per saperne di più

Per rimanere in tema di piante e vedere la messa in pratica di vari metodi nello svolgimento di una unità CLIL di scienze, consultare Teacher's Guide on CLIL Methodology…. (Guide addressed to teachers) - vol. 2 (Science: The World of Plants  p. 8) - clicca qui 

 

Conosci le riviste Giunti Scuola? Apri questo collegamento e scopri le offerte dedicate a La Vita Scolastica, Scuola dell'Infanzia, Nidi d'Infanzia e Psicologia e Scuola, oltre alla nostra Webtv!

Condividi:

Commenti

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Entra in Giunti Scuola