Vento d'estate

Oggi vi segnaliamo il sito di El Ghibli, rivista di Letteratura della Migrazione che prende il suo nome dal vento dei nomadi che soffia dal deserto, caldo e secco. 

di Redazione GiuntiScuola · 01 luglio 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

" La rivista del vento ": così si presenta El Ghibli , rivista pensata e redatta da scrittori e giornalisti migranti. Nel suo sito ha preso vita da tempo un progetto letterario che parla del viaggio in movimento e di quello che si fa da fermi , il tutto nel segno del vento del deserto, secco e caldo, da cui il progetto e la rivista prendono il nome: il ghibli vento dei nomadi, del viaggio e della migranza, "che accompagna e asciuga la parola errante [...] parola di tutti e di nessuno, parola contaminata e condivisa".

Quattro le sezioni del sito:

  • "Racconti e poesie" : raccoglie testi di scrittori migranti o migranti scrittori che sono in Italia, che usano l'italiano come lingua d'espressione letteraria.
  • "Stanza degli ospiti": raccoglie e propone testi di scrittori stanziali italiani e stranieri (i viaggiatori immobili).
  • "Parole dal mondo" : raccoglie testi di scrittori migranti non italiani nel mondo.
  • “Generazione che sale” : particolarmente interessante per noi perché dedicata a bambini e ragazzi, italiani e migranti.

Per saperne di più

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it