Una risata li seppellirà. In libreria l'atlante dei pregiudizi, di Yanko Tsvetkov

Disponibile da qualche giorno anche in Italia l'Atlante dei pregiudizi del grafico e illustratore Yanko Tsvetkov, nato in Bulgaria ai tempi della cortina di ferro, studente in una scuola tedesca dopo la caduta del muro, lavoratore di passaggio nel Regno Unito e adesso residente in Spagna. Nelle mappe del volume, l'autore racconta i tanti stereotipi incontrati nel suo avventuroso percorso di vita. La richiesta finale del libro è che grazie all'ironia, a qualche buona risata, tutti gli abitanti del pianeta Terra si prendano un po' meno sul serio, e riescano così, magari, a convivere meglio.

di Redazione GiuntiScuola · 30 gennaio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Da pochi giorni in libreria un atlante che ha fatto molto parlare di sé sin dal 2009/2010: quello, tra il serio e il faceto, "dei pregiudizi" composto dall'artista bulgaro Yanko Tsvetkov. Già uscito come libro in diversi Paesi, l'atlante mescola mappe e battute comiche per destrutturare, mostrandoli, una serie di pregiudizi che i cittadini d'Europa nutrono al riguardo degli Stati vicini e più lontani. Il progetto è nato all'epoca della crisi energetica del 2009, con una serie di mappe postate dall'autore nel suo blog per divertimento e per far divertire anzitutto gli amici. Alcune di queste mappe sono disponibili ancora nel blog , dove si possono trovare alcune anteprime del secondo volume dell'atlante .

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!