Una lettera per Leo

Tempo di regali e scambi d'auguri. Un racconto di Sergio Ruzzier invita i bambini a scavare un po' più a fondo, a scoprire la magia di doni che non si possono comprare ma si possono scambiare, tutto l'anno, ogni giorno dell'anno: la cura, la libertà, la vicinanza del pensiero affettuoso. 

di Redazione GiuntiScuola · 12 dicembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Leo il furetto fa in postino in un piccolo paese abitato da cani, scoiattoli, pesci, galline e tanti altri animali. Consegna pacchi, pacchetti, pacconi, lettere, cataloghi e biglietti d'auguri. Ama il suo lavoro, giocare a bocce con gli amici e mangiare lo zabaione. Ha un solo cruccio: la cassetta della posta nel suo giardino è in tutto e per tutto un oggetto ornamentale, perché è sempre vuota. Infatti Leo

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!