Un teatro lungo un giorno

Il 13 settembre a Ferrara si terrà la manifestazione "Un teatro lungo un giorno". La mattina ci sarà il convegno “L’Italia e le migrazioni contemporanee: accoglienza, emergenza, razzismi”. Nel pomeriggio sono previsti giochi teatrali per ragazzi, spettacoli, laboratori di narrazioni per guardare alla fiaba come luogo d'incontro.

di Redazione GiuntiScuola · 22 agosto 2016
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
3 min read

Il teatro comunale "Abbado" di Ferrara ospiterà il 13 settembre u na giornata dedicata alle migrazioni contemporanee , con appuntamenti per grandi e bambini.

Dalle 9.00 alle 13.00 è previsto il convegno " L’Italia e le migrazioni contemporanee: accoglienza, emergenza e razzismi ", a cura dell’Ufficio Integrazione Alunni Stranieri del comune. L'obiettivo è superare l’approccio emergenziale attraverso una fotografia socio demografica dell’esistente, una riflessione sul razzismo e su come esso si produce, uno sguardo su quella fascia di giovani in condizioni di maggiore rischio e marginalità sociale, tra cui i minori stranieri non accompagnati . Il convegno, coordinato da Laura Lepore, responsabile Ufficio Integrazione Alunni Stranieri, prevede gli interventi di:

  • Donatella Mauro - Direttrice pedagogica dell’ Istituzione Servizi educativi, scolastici e per le famiglie del Comune di Ferrara
  • Stefano Allievi (Università. di Padova) e Gianpiero Dalla Zuanna (Università di Padova) - Per scacciare la paura. l’immigrazione fra risorsa e incontro
  • Maria Cristina Manca (Medici senza frontiere) Missione Italia: le attivita’ di MSF con i richiedenti asilo in mare e sul territorio
  • Guido Barbujani (Università di Ferrara) e Marco Aime (Università di Genova) - Contro il razzismo. Le ragioni della genetica e dell’antropologia
  • Marco Cappuccini (Presidente di Coop. CIVICO ZERO Onlus) - Adolescenze altre: esperienze di accoglienza, orientamento e tutela dei minori stranieri non accompagnati presso il Civico Zero di Roma

Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30 , si susseguiranno una serie di incontri laboratoriali, giochi teatrali e spettacoli per adulti e bambini:

  • La migrazione dei racconti: le fiabe luogo d’incontro , a cura di Luigi Dal Cin, autore per ragazzi. Incontro per insegnati, operatori, educatori e adulti.
  • Il gioco del muro di e con Silvano Antonelli. Un gioco teatrale rivolto ai ragazzi. Intorno a un “totem” di sempre e in questi tempi attualissimo: il muro.
  • Ruby va a scuola , spettacolo di narrazione e musica con Marcello Brondi, musiche di Roberto Manuzzi. La storia di Ruby Bridges, la bambina nera che a 6 anni, nel 1960 sfidò il razzismo dei bianchi a New Orleans osando iscriversi in una scuola pubblica.
  • Di passi e di respiri. Dedicato ai migranti , uno spettacolo di e con Giuseppe Cederna. Un viaggio sulle orme dei pellegrini e dei camminatori erranti del nostro mondo, il ritorno nel Mediterraneo e la scoperta della poesia Home di Warsan Shire .

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!