Un nido gemellato con una scuola della Namibia

Un gemellaggio Italia-Namibia che fa bene ai bambini e non solo: il nido "Bormioli" di Cairo (Savona) invia disegni e raccolte fondi agli amici della "Little Vickings" in Namibia. 

di Redazione GiuntiScuola · 13 aprile 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Un gemellaggio Italia-Namibia che fa bene ai bambini: l’asilo nido "Bormioli" di Cairo Montenotte (Savona) da tempo è in contatto con una scuola della Namibia, la “Little Vickings Pre-Primary School” e tutti, dai bambini alle educatrici ai genitori, si danno da fare per sostenere gli amici africani. Uno dei genitori del nido italiano ha fatto conoscere i progetti dell’associazione Mammadù Italia onlus ed è iniziata un’amicizia a distanza con la scuola africana.
A Natale, grazie a una raccolta organizzata dal nido, sono stati inviati al maestro della “Little Vickings”, Erwin, “uno striscione colorato realizzato dai bambini insieme ai proventi ricavati dalla vendita di alcune cartoline a tema. Erwin ci ha fatto avere la foto dei suoi alunni con quanto ricevuto dai compagni cairesi” racconta la coordinatrice del nido, Anastasia Aliberti a “Il Vostro Giornale” .
E per Pasqua una nuova raccolta fondi, con la vendita di uova di cioccolata. Il gemellaggio continua. “Un’iniziativa accolta con entusiasmo anche dai genitori della nostra struttura, fieri di sostenere un progetto così importante con un alto valore educativo per i bambini”ha aggiunto la coordinatrice.


Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!