Un gioco per l'accoglienza

Da che parte stai? Un gioco per accogliere i più piccoli, facendoli conoscere e riconoscere tra loro. 

di Redazione GiuntiScuola · 11 settembre 2011
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Gran parte del processo formativo presuppone una riflessione sull'esperienza che permette di conoscere somiglianze e differenze . Accogliere l'altro richiede consapevolezza e accettazione di sé.

I “giochi di accoglienza” sono interessanti se inseriti all'interno di percorsi educativi relativi all'ambientamento nella scuola, al creare un gruppo

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!