Tre scuole

Ancora a Barò. Assisto a lezioni fatte al chiuso e all'aperto, con pochi strumenti in più di una lavagna. I bambini sono attenti. Mi colpisce la loro naturalezza, la capacità di stare insieme. 

di Maurizia Butturini · 15 dicembre 2014
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
4 min read

Alle 7.30 siamo nel cortile delle scuola, ci sono già tanti ragazzi e bambini divisi per classe, dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria. Mentre aspettiamo e i bambini arrivano alla spicciolata, parlo con alcuni insegnanti della primaria, hanno anche 80 alunni per classe .

L’attività sportiva che si fa prima di andare in classe mi ricorda alcuni racconti di mia madre... poi c'è l'alzabandiera, il canto dell'inno nazionale

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!