Test di italiano per immigrati: uno su cinque ce la fa

Gli stranieri che chiedono il permesso di soggiorno di lunga durata devono superare, sulla base della legge del 2010, un test linguistico di livello A2. In questi cinque anni circa di applicazione della normativa e di erogazione del test, i dati delle prefetture consentono un primo bilancio. 

di Redazione GiuntiScuola · 29 settembre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

Da circa 5 anni si applica in Italia la legge (del 2010) secondo la quale gli stranieri che chiedono il permesso di soggiorno di lunga debbono superare un test linguistico di livello A2 . I dati offerti dalle Prefetture consentono oggi un primo bilancio. Ecco qualche dato:

  • 784.591 stranieri hanno fatto la domanda per sostenere il test
  • 737.805 stranieri sono stati convocati a sostenere il test;
  • 553.900 sono coloro che si sono presentati e hanno sostenuto il test;
  • 440.021 l’hanno superato;
  • 113.879 non l’hanno superato (20.6%)

A conti fatti, quattro stranieri su cinque riescono dunque a superare il test. Spesso, lo fanno esclusivamente con le proprie forze: i corsi pubblici che li mettono nelle condizioni di sostenere il test sono in numero insufficiente e quasi assenti in alcune regioni e città del Paese.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!