Contenuto riservato agli abbonati io+

Storytelling di quartiere

Una raccolta di storie,  di intrecci, scambi, integrazione: un sito documenta il progetto San Siro Stories. 

di Redazione GiuntiScuola29 maggio 20162 minuti di lettura
Storytelling di quartiere | Giunti Scuola

11 mila alloggi popolari, 6 mila abitanti, tante case vuote o occupate, dove il 45% degli abitanti è immigrato. Stando alle cifre e all'immaginario comune, San Siro è un quartiere fragile di Milano, con tanti problemi. A guardar meglio, però, è anche e soprattutto un ricco contenitore di vissuti e mappe quotidiane, reali e positive. Racconta storie di integrazione e cultura che possono rappresentare prove di nuova urbanità e nuovi germogli di innovazione sociale .

A fornire questo nuovo sguardo è San Siro Stories: un progetto che vede al lavoro giovani giornalisti dell'Università Cattolica del Sacro Cuore e urbanisti. I primi si propongono di raccontare le vicende degli abitanti del quartiere come " storie quotidiane di persone semplici ", contrastando il sensazionalismo e il buonismo delle scritture della realtà più trite e inutili. I secondi hanno per obiettivo di cambiare, grazie a questi racconti, il proprio punto di vista sulla città: "non guardarla più dall'alto ma come urbanisti da marciapiede " consapevoli che la città del futuro sarà integralmente multietnica, e che dunque molto occorre apprendere e immaginare osservando con cura i quartieri multietnici del presente.

I luoghi e gli episodi legati alla scuola e all'istruzione assumono un posto di rilievo nel sito che documenta il progetto. Ecco qualche esempio di racconto:

Per saperne di più