Poeti in classe - Paolo Fabrizio Iacuzzi, Rosso a Manhattan

Inizia col nuovo anno una nuova rubrica: un poeta contemporaneo si presenta, racconta il suo primo incontro con la poesia, dona a insegnanti e bambini un testo da leggere in classe. Ecco la voce di Paolo Fabrizio Iacuzzi.

di Redazione GiuntiScuola · 07 gennaio 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
5 min read

Mi presento

Mi chiamo Paolo Iacuzzi. Ma il nome si sentiva solo e così vuol dialogare con il secondo nome, Fabrizio. Sono nato a Pistoia nel 1961. Da più di 20 anni faccio la spola con Firenze, dove ho casa alle Cure. Non scrivo versi per mestiere: curo i libri degli altri nella casa editrice Giu

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!