Oggi si fa poesia

Il 21 marzo, con l'inizio della primavera, si celebra la Giornata mondiale della poesia.  Ne abbiamo scelte due: una di Mariangela Gualtieri e una scritta da Engy, una bambina egiziana.

di Redazione GiuntiScuola · 21 marzo 2017
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

A tutti gli amici di Sesamo , buona primavera con molta poesia. Ne condividiamo due: una scritta da Mariangela Gualtieri e una scritta da Engy, una bambina egiziana, contenuta nel libro prezioso e importante "Ma dove sono le parole?" di Chandra Livia Candiani.

La miglior cosa da fare stamattina

La miglior cosa da fare stamattina
per sollevare il mondo e la mia specie
è di stare sul gradino al sole
con la gatta in braccio a fa le fusa.
Sparpagliare le fusa per i campi, la valle,
la collina, fino alle cime, alle costellazioni,
ai mondi più lontani. Fare le fusa
con lei - la mia sovrana.
Imparare quel mantra che contiene
l'antica vibrazione musicale
forse la prima, quando dal buio immoto
per traboccante felicità
un gettito innescò la creazione.

Mariangela Gualtieri, in: Le giovani parole

La poesia

La poesia
è un'immagine
che non finisce più
la poesia
è come una tela
fatta di parole
la poesia
è un infinito di parole
la poesia
per me è come un sentiero lontano.

Engy, 10 anni, egiziana, in:
Chandra Livia Candiani, Ma dove sono le parole?

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!