Morto Marco Pannella, il grande dissidente

"Credo alla parola che si ascolta e che si dice, ai racconti che ci si fa in cucina, a letto, per le strade, al lavoro, quando si vuol essere onesti ed essere davvero capiti, più che ai saggi o alle invettive, ai testi più o meno sacri ed alle ideologie. Credo sopra ad ogni altra cosa al dialogo". Si è spento ieri a Roma Marco Pannella, leader del partito radicale, sostenitore della non violenza, protagonista di tante battaglie per i diritti civili. Alcuni contributi dalla rete.

di Redazione GiuntiScuola · 20 maggio 2016
0

REGISTRATI ACCEDI

0
2 min read

Una vita per i diritti

Divorzio, aborto, diritti delle donne, carceri, fine vita e lotta contro le morti silenziose nel mondo (di bambini, per esempio: per fame). Sono solo alcuni dei temi che hanno strutturato l'impegno politico e civile del leader radicale Marco Giacinto Pannella, morto ieri a Roma dopo una lunga malattia, all’età di 86 anni. La sua vita e il suo impegno per i diritti sono oggi ricordati

Scopri io+, l'abbonamentoal nuovo ambiente digitale giuntiscuola.it