Minori Migranti a Roma: Save the Children apre un nuovo Spazio bambini e adolescenti nella tendopoli della Croce Rossa a Tiburtina

Save the Children apre un nuovo Spazio bambini e adolescenti nella tendopoli della Croce Rossa a Tiburtina. Centinaia i minori non accompagnati nella zona che hanno bisogno di protezione e assistenza. Molte anche le famiglie con bambini piccoli.

di Redazione GiuntiScuola · 18 giugno 2015
0

REGISTRATI ACCEDI

0
1 min read

“Sono molti i minori stranieri non accompagnati presenti nei pressi della stazione Tiburtina che hanno bisogno di assistenza, protezione e di un luogo sicuro in cui stare . Per questo abbiamo deciso di estendere il nostro intervento e di aprire uno spazio dedicato proprio a loro, con un team di educatori, consulenti legali e mediatori culturali che offriranno un servizio costante di informazione, assistenza e supporto”.

Raffaela Milano, Direttore Programmi Italia-Europa di Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare i bambini e tutelarne i diritti, annuncia così l’implementazione dell’intervento di protezione che l’Organizzazione sta svolgendo nei confronti dei minori migranti a Roma attraverso la Cooperativa CivicoZero e l’allestimento di uno spazio all’interno della tendopoli allestita dalla Croce Rossa.

Al via, infatti, le attività presso lo Spazio Bambini e Adolescenti allestito all’interno del campo gestito dalla Croce Rossa Italiana. Al suo interno un team di Save the Children realizzerà attività partecipative, ludico-ricreative ed educative destinate ai bambini e agli adolescenti migranti accompagnati e non, ospitati all’interno del campo, per sostenerli ed aiutarli a elaborare il proprio vissuto, superare i traumi subiti e ricevere una corretta informazione legale rispetto ai loro diritti.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!