Migranti e nonni a fianco dei più piccoli

Migranti e nonni accompagnano i bambini da scuola a casa: accade a San Casciano, in provincia di Firenze. Si rinnova così quest'anno l'iniziativa del "Pedibus", voluta dal Comune e da due associazioni impegnate rispettivamente nell'accoglienza e nell'invecchiamento attivo: OXFAM e da ASUR. Disponibile qui un servizio sull'iniziativa, trasmesso all'interno del programma "Agorà" di Rai 3.

di Redazione GiuntiScuola · 02 ottobre 2015
0 0

Mi piace

REGISTRATI ACCEDI

0
0 min read

Ecosostenibilità, accoglienza e solidarietà tra generazioni: quest'anno l'iniziativa "Pedibus", voluta dal comune di San Casciano (Firenze) nsieme con OXFAM e ASUR, vede migranti e nonni insieme ad accompagnare da scuola a casa i bambini della scuola primaria "Machiavelli".

I bambini, 25 in tutto, sono accompagnati in un percorso di circa un chilometro dai volontari e dai giovani migranti, che sono coinvolti anche nello svolgimento di servizi destinati alla persona, fra cui quello di trasporto per i ragazzi disabili verso le cooperative sociali.

Per saperne di più

Questo contenuto è riservato agli abbonati io+, l'offerta Premium di giuntiscuola.it.

Vuoi provare io+ gratis per un mese? Registrati a giuntiscuola.it!